Ultime notizie di Business e Conoscenza Live Feed: Impresa Tecnologia Gestione della conoscenza Web Innovazione
Google

mercoledì 30 marzo 2011

Telecom e il mobile pass: quando il bus lo paga lo smartphone


Telecom è sicuramente un'azienda che ha sempre riservato una parte importante dei suoi investimenti alla ricerca e l'innovazione. Nonchè una delle poche a credere alle idee dei giovani come ha dimostrato con iniziative sempre attente alle loro esigenze.

Questa volta sembra aver valorizzato ancor di più le proprie risorse destinandole ad un progetto davvero interessante che si avvale di un'intuizione semplice ma molto azzeccata e attenta alle richieste dei cittadini.

Pensate per un momento ad una vostra giornata tipo magari in una grossa metropoli come Milano. E' mattino e dovete recarvi a lavoro; di auto manco a parlarne a certi orari col traffico che c'è in giro. Meglio ripiegare sui mezzi pubblici, soprattutto la metro.

Ora immaginate la coda che si forma ai tornelli ogni volta, a tutto il tempo che perdete in media per convalidare il vostro biglietto su bus stracolmi di gente. Da oggi tutto questo sarà, se la sperimentazione darà i frutti sperati, soltanto un ricordo.

Lo scenario cambierà totalmente, grazie a un servizio che Telecom e ATM (l'azienda milanese dei trasporti pubblici) lanceranno dal prossimo 11 aprile. Sarà infatti sufficiente uno smartphone di ultima generazione dotato di connessione veloce per poter convalidare il biglietto senza fare assolutamente niente se non avvicinare il dispositivo ai tornelli della metro o alle macchinette presenti su tutti i bus, tram e filobus.

I cittadini milanesi saranno così i primi in Italia a beneficiare di un servizio innovativo di Mobile Pass, nonchè a poter acquistare direttamente dal cellulare tre tipologie di abbonamento Atm mensile e urbano (ordinario, studenti e senior) da adoperare su tutti i mezzi di superficie e sulle metropolitane del capoluogo lombardo.

Unico limite, peraltro provvisorio: la tecnologia offerta da Telecom è disponibile solo su un cellulare: il Samsung Gt-s5230n Edge Quad Band, che Atm fornirà gratuitamente ai clienti per tutta la durata della sperimentazione. Con l'obiettivo, dopo la prima fase della durata di 6 mesi, di estendere progressivamente il servizio a tutta la clientela Atm.

Parole di soddisfazione sono state espresse anche dai vertici di Atm. Come sottolinea Elio Catania, amministratore delegato dell'azienda di trasporto che opera a Milano: "Il Mobile pass è una delle innovazioni più forti che Atm ha immesso sul mercato negli ultimi 10 anni. Consentiremo ai cittadini milanesi di fare un salto in avanti, siamo in condizione di offrire ai nostri clienti qualcosa che gli altri paesi veramente ci invidiano".

Difficile dargli torto, sebbene il valore dell'invenzione dovrà essere dimostrato sul campo.

Lo stesso Franco Bernabè, ad di Telecom ha ribadito l'assoluta esclusività della tecnologia ad oggi funzionante solo in un'altra città europea: " Siamo i primi insieme a Nizza a utilizzare questa nuova tecnologia che dovrà necessariamente essere sviluppata da tutti, non solo dagli operatori telefonici". Nessuna rivelazione, però, sugli investimenti necessari per sviluppare questo servizio: Bernabè si è limitato a parlare di alcuni milioni e ha precisato: "E' chiaro che gli investimenti aumenteranno con la progressiva diffusione del servizio".

Per provare in anteprima il Mobile pass basta recarsi al seguente indirizzo: http://www.atm-mi.it/it/mobilepass.

Nessun commento:

Posta un commento

 
Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5 Italy License.